Approfondimenti

Migliori annunci manga Lucca 2018 – parte1

Si è concluso il Lucca Comics & Games 2018 e con esso anche le svariate conferenze dei vari editori di anime/manga nelle quali hanno annunciato i nuovi titoli che usciranno durante i prossimi mesi e nel 2019. Ma tra mille titoli e le ovvie dolci parole degli annunciatori, i quali non possono necessariamente parlare male di manga e anime che vogliono vendere, come orientarsi in questa giungla di annunci? Per questo motivo abbiamo pensato di stilare una lista, ordinata per editore (J-POP, Star Comics, Coconico), con i migliori anime e manga annunciati.

Per la seconda parte cliccare questo link.


jpop


osamu-tezukaDelitto e Castigo; Ludwig B; Neo Faust; Melmo

Commento: 4 nuovi titoli inediti vanno ad arricchire la “Osamushi Collection”, la collana frutto della collaborazione tra J-POP Manga e Hazard Edizioni, nata con l’intento di diffondere in Italia il nome di Tezuka, padre del manga moderno tanto da fargli guadagnare l’epiteto “dio dei manga”.

 

Autore: Osamu Tezuka

 


Ryu_il_ragazzo_delle_caverneRyu delle caverne

Commento: Una delle opere più importanti di Ishinomori facente parte di una trilogia. In un mondo distopico, in un tempo non specificato, il giovane Ryu è l’unico ragazzo dalla carnagione chiara in una tribù di neri e viene allevato da una scimmia. Per quanto la premessa possa sembrare banale, lo svolgimento e i legami tra i personaggi sono tra i migliori dell’epoca: da questo punto di vista Ishinomori deve tanto al suo maestro Tezuka. Il lettore si renderà conto presto che Ryu è un ragazzo dall’intelligenza incredibile e che non appartiene alla tribù come l’autore voleva farci intuire inizialmente. Ryu delle caverne, e sopratutto il seguito “La strada di Ryu”, sono due opere must per gli appassionati dei manga del periodo.

Autore: Shotaro Ishinomori


Girl from the other side AGirl from the other side

Commento: Un tratto stilistico infantile che trae in inganno e cozza con gli argomenti trattati, come Made in Abyss; un mostro che prende dentro casa una ragazzina, come The Ancient Magus’ Bride; se uniamo questi due aspetti otteniamo Girl from the other side. Una bambina abbandonata dalla nonna viene raccolta da un “outsider”, una “razza” che gli umani considerano malvagia e da estirpare, il quale decide di accudirla. I disegni fiabeschi accompagnano molto bene il tutto, dalle scene più tranquille di vita quotidiana… alle scene più pesanti e cupe.

Autore: Nagare


Disappearance_DiaryDisappearance Diary

Commento: Hideo Azuma, conosciuto come il padre del genere Lolicon, in questo volume autobiografico ci parla di alcuni periodi duri della sua vita, tra cui quello passato da senzatetto e da alcolizzato. Queste vicende non vengono raccontate in modo depresso o pesante, ma in un’arte allegra e cartonesca tipica dell’autore, ed è un grande esempio di manga personale.

Autore: Hideo Azuma

 


poison-city

Poison City

Commento: Nel 2019 il governo giapponese ha aumentato il suo coinvolgimento nella censura dei mass media e l’avvicinarsi delle olimpiadi di Tokyo incrementa drammaticamente questo sforzo. Nonostante le difficoltà del periodo, il mangaka Hibino Mikio ha appena avuto l’opportunità di pubblicare un suo manga horror, “Dark Walker”, che narra di come le persone normali si tramutino in cannibali durante la notte a causa di una malattia. Contando solo 2 volumi, la storia si concentra su Mikio e le sue difficoltà con le politiche giapponesi, con uno sguardo interessante sull’editoria.

Autore: Tetsuya Tsutsui


my lesbian experience with lolinessLa mia prima volta (My lesbian esperience with loliness)

Commento: Il manga è un’autobiografia di Kabi Nagata, una giovane donna che ha lasciato l’università e conduce una vita vuota e solitaria, finché un giorno decide di prendere appuntamento in un hotel con una prostituta. Spaziando da vari temi come la sua salute mentale e l’esplorazione della propria sessualità, nonostante le tematiche piuttosto pesanti, l’autrice si focalizza anche sull’importanza dell’amor proprio: è la storia di un combattente e non di un perdente.

Autore: Kabi Nagata

 


star-comis

 



PerfectWorldPerfect World

Commento: Dopo aver portato A Silent Voice, la Star Comics continua a portare manga contenenti temi delicati e dalla grande sensibilità. In Perfect World  la protagonista Tsugumi lavora per una azienda di design, e, durante una festa, le capita di reincontrare il suo primo amore, Ayukawa, a cui non si era mai dichiarata, solo per scoprire subito dopo che è costretto alla sedia a rotelle in seguito a un incidente stradale, il quale gli lesionò il midollo spinale: ora Ayukawa ha perso per sempre la mobilità e la sensibilità dal bacino in giù. Una storia scritta col cuore, che mostra in maniera interessante i mille problemi – sconosciuti ai più – di una persona con handicap del genere, ponendo particolare attenzione alle differenze degli stili di vita e allo sviluppo di relazioni interpersonali.

Autore: Rie Aruga


to your eternityTo your eternity 

Commento: Dall’autrice del più conosciuto “La forma della voce”, arriva in Italia “To Your Eternity”, opera che narra le vicende di un essere immortale inviato sulla Terra per scopi misteriosi. Costui è in grado di assumere le sembianze di qualsiasi cosa con cui entri in contatto diretto, per gli esseri viventi però il discorso è diverso: potrà assumerne la forma solo dopo che essi saranno morti. Il fumetto è strutturato in molti archi, ciascuno dei quali ha dei personaggi secondari che man mano influenzeranno il carattere del nostro protagonista. Più che mai in questo caso è corretto definire il percorso del personaggio come un viaggio per trovare sé stesso, tra dolori e drammi ricorrenti.

Autore: Yoshitoki Oima


coconino-logo


la musica di marieLa musica di Marie

Commento: Opera principale di Usamaru Furuya, La musica di Marie descrive una società utopistica steam-punk nella quale l’umanità non prova più sentimenti negativi e tutti vivono d’amore e d’accordo venerando la stessa divinità, Maria. La descrizione dei costumi di questa società costituisce una parte importante del manga, ma i temi principali sono la natura umana e la religione. Capolavoro del genere, anche la frase all’apparenza meno importante va analizzata con attenzione, poiché, nel finale, ogni nodo della matassa verrà sbrigliato in maniera incredibile, con un susseguirsi di colpi di scena superlativi.

Autore: Furuya Osamaru


PalepoliPalepoli

Commento: Palepoli è un 4-koma scritto e disegnato da Usamaru Furuya. La particolarità di quest’opera è il fatto che sia composta da storie brevi, brevissime anzi, ogni storia dura infatti una sola pagina divisa in due o quattro vignette. È un prodotto sperimentale, si passa da storielle molto violente ad altre più divertenti; l’uso di giochi ottici e di prospettiva è frequente come anche le citazioni ad altre opere dell’animazione. I disegni sono eccelsi e cambiano stile nelle varie tavole. Consigliato agli amanti della nicchia e dei manga sperimentali.

Autore: Furuya Osamaru


Commenti Facebook
Ijneb
Un semplice pinguino antartico, attualmente in soggiorno in Italia grazie a uno scambio culturale. Ha una scorta infinita di Kinder Pinguì con cui rinfrescarsi nella afose giornate estive tra la lettura di un manga e l'altro.