Fate Zero
News

Fate/Zero: doppiaggio italiano in arrivo?

Nell’ultimo periodo si sono fatti sempre più accesi i rumors riguardanti il possibile doppiaggio di Fate/Zero in casa Dynit o Netflix.
Ad aumentare i dubbi sono stati numerosi leak fuoriusciti negli ultimi giorni, primo tra tutti quello pubblicato all’interno della community di VVVVID.it

Un noto utente (Light Yagami, in foto), che aveva già in passato leakato l’uscita al cinema del film “Fate/Stay Night – Heaven’s feel“, questa volta invece ha deciso di volerci svelare qualcosa riguardo Fate/Zero.

Leak del dub di Fate/Zero su VVVVID.it, 26 luglio 2018Leak del dub di Fate/Zero su VVVVID.it, 28 luglio 2018

Come potete leggere negli screen, ha esplicitamente detto che il rilascio di Fate/Zero in Italia è previsto, e, come sappiamo tutti, l’opera in questione (come tutto il brand) è sotto gli occhi di Dynit e Netflix da un po’ di tempo.

In seguito al leak trapelato sulla community di VVVVID.it sono cominciate ad apparire modifiche sulle pagine Wikipedia collegate alla vicenda, prima tra tutte la stessa pagina di Fate/Zero.
Come potete vedere, attraverso la cronologia edit della pagina in questione (link), negli ultimi giorni sono state apportate diverse modifiche, le più massicce sono relative ai doppiatori dei personaggi.
In una delle modifiche (link) possiamo leggere la lista dei doppiatori leakati:
Kiritsugu Emiya, da Lorenzo Scattorin
Kirei Kotomine, da Claudio Moneta
Irisviel von Einzbern, Debora Magnaghi
Waver Velvet, Gabriele Patriarca
Kariya Matō, Christian Iansante
Saber, Benedetta Degli Innocenti
Archer, Patrizio Prata
Rider, Dario Oppido

C’è chi ha provato a contattare direttamente i doppiatori, ma nessuno è riuscito ovviamente ad ottenere un riscontro.
Alcune pagine Wikipedia dei doppiatori sono state modificate a loro volta, aggiungendo i personaggi in questione tra i loro ruoli.
Le modifiche sono state effettuate da un noto utente Wikipedia che in passato aveva già contribuito ad arricchire le pagine della versione italiana del famoso portale Wikimedia riguardanti il brand di Fate/, quindi si potrebbe dubitare più facilmente di uno scherzo.
D’altra parte tutte le pagine in questione sono state riportate allo stato originale (link di esempio delle modifiche di Fate/Zero) dall’utente “Unmei no Hikari” (link delle modifiche che ha effettuato su Wikipedia).
Che sia qualcuno di Dynit intento ad evitare la fuga di notizie?

Una delle sue modifiche alla pagina di Fate/Zero è anche stata commentata da quest’ultimo con un “silenzio“, come ad intimidire i contribuenti nel leakare il doppiaggio.


Riteniamo interessante anche riportare una discussione avvenuta su una delle modifiche (link), in cui si evince la “certezza” relativa al doppiaggio, e soprattutto che questo non sia da parte di Netflix, vista la presenza di battute a riguardo, quali “Dopotutto non c’è niente di nobile in un’illusione, a differenza magari di un’arma“, facendo un chiaro riferimento ad uno dei criticabili adattamenti usati da Netflix in Fate/Apocrypha, ovvero “Noble Phantasm” in “Nobile illusione“.

Si tratta di una ricostruzione basata sugli indizi citati, quindi un’indiscrezione più che una vera notizia, di cui attendiamo eventuali conferme o smentite.

Intanto, per chi non l’avesse già letto, riproponiamo il nostro articolo riguardo la corretta fruizione del franchise.
Guida al mondo di Fate/

Voi cosa ne pensate? Sareste contenti di avere un doppiaggio in casa Dynit di questa opera?

Commenti Facebook