News

Migliori annunci del Comicon di Napoli

Si è da poco concluso il Comicon di Napoli, una delle più grandi fiere italiane a tema fumetto e animazione. Non potevano mancare ovviamente alcune conferenze e annunci da parte delle aziende italiane.starcomicslogoIo sono Shingo

“Io sono Shingo” è una serie di 7 volumi del maestro Kazuo Umezu, considerato da molti come il padre degli horror è in realtà un artista a tutto tondo, in grado non solo di disegnare l’horror ma anche di spaziare nel fantascientifico e nell’umoristico, arrivando a lavorare non solo come fumettista ma perfino come musicista e attore. Finita questa parentesi, “Io sono Shingo” è la storia di Shingo, un robot adottato come figlio da due bambini delle elementari innamorati tra loro, Marin e Satoru. Ma Shingo non ha mai conosciuto i suoi “genitori”, e la storia racconta il suo viaggio alla loro ricerca e di come Shingo, un robot, “cresca” lungo questo viaggio.

Bakemonogatari

La famosa saga delle Monogatari approda finalmente in Italia anche in formato cartaceo. Alla scrittura troviamo Nisiosin, uno dei più famosi romanzieri giapponesi degli ultimi anni, mentre ai disegni Oh! Great, mangaka famoso per la spettacolarità delle sue tavole.

“Bakemonogatari” conta attualmente 5 volumi ed è ancora in corso.  Lo studente liceale Koyomi Araragi in seguito all’aggressione di un vampiro ottiene dei poteri sovrumani. È l’inizio del suo incontro con le “anomalie”. In Bakemonogatari ogni ragazza che incontra il protagonista è alle prese con un pesante problema adolescenziale, il quale la divorerà facendola diventare una “anomalia”. Sarà compito di Araragi salvare la ragazza e liberarla da questa maledizione. Una grande metafora dell’adolescenza abilmente mascherata con azione, commedia e virtuosismi artistici.

Gunslinger girls

gunslinger-girl

Non lasciatevi ingannare dal design dei personaggi, “Gunslinger Girl” è un poliziesco di stampo psicologico che offre parecchi spunti su temi molto impegnati. Ambientato in Italia, la storia parla di queste ragazzine senza futuro a cui vengono cancellati i ricordi e trasformate in cyborg assassini affinchè partecipino alla lotta contro il terrorismo. Il ricondizionamento tuttavia non è perfetto e molte ragazze dovranno fare i conti con il proprio triste passato. Punto a favore del manga sono le vicende ispirate a fatti realmente accaduti, con riferimenti agli avvenimenti di Capaci, a Silvio Berlusconi e alle Brigate Rosse.

Drifting Dragons

drifting dragons

“Drifting Dragons” è ambientato in una versione fantasy-alternativa del XIX secolo dove troviamo aereonavi che cacciano draghi invece di navi che cacciano balene. Lo storia racconta le vicissitudini di una di queste aereonavi e della sua ciurma, perennemente nei meandri dei cieli alla ricerca di draghi da abbattare. I capitoli consistono principalmente in storie autoconclusive anche se non è raro trovare una sorta di continuità, soprattutto nei volumi successivi dove si comincerà a sviluppare maggiormente le singole storie e i vari personaggi; personaggi che colpiscono in poche pagine. Troviamo i classici tropes delle storie, la giovane recluta piena di entusiasmo, la donna di grande bellezza ma di poche parole, l’eccentrico genio della caccia… personaggi che partono da degli archetipi per poi venire sviluppati e delineati con cura uno a uno. Nota d’onore per i disegni, ricchi di dettagli, mai confusionari e accompagnati da una precisa regia delle tavole, creando un mondo fortemente estetico che ricorda a tratti lo stile Ghibli, evocando nel complesso un forte sense of wonder come i migliori fantasy.

Hikari-man

 HikariMan

Dall’autore di “Homunculus” e “Ichi the Killer”, “Hikari-Man” parla di un normale studente appassionato di videogiochi e modding a cui accade uno strano incidente in seguito a cui diventa in grado di fondersi con l’elettricità e copiare le caratteristiche dei suoi personaggi preferiti dei videogames. Divenuto al pari di una divinità, dovrà decidere come sfruttare al meglio i propri poteri.

Aposimz

aposimz

Aposimz, corpo celeste artificiale di 200.000 km di diametro (la Terra ha un diametro poco minore di 13.000 km). Cinquemila anni prima dell’inizio della nostra storia, coloro che persero la guerra contro le popolazioni del nucleo vennero privati del loro diritto di vivere legalmente all’interno del pianeta e furono abbandonati sulla sua gelida superficie, dovendo fronteggiare continue epidemie e automi aggressivi. Tuttavia, in qualche modo, la gente continua a sopravvivere. “Aposimz”, al pari degli altri fumetti di Nihei, ha una trama molto complessa, in cui non tutto è rivelato nel primo volume e ci sono segreti che devono ancora essere svelati.

L’immortale

immortale

Manji è uno spadaccino immortale che viene ingaggiato da una giovane ragazza di nome Rin che vuole vendicare la propria famiglia, uccisa dai membri della scuola Itto-ryu. L’autore Samura narra le vicende in modo tale da far interrogare il lettore sulla definizione di giusto o sbagliato: ogni personaggio ha le proprie motivazione e si finisce per parteggiare anche per i nemici di Manji e Rin. L’ambientazione, i personaggi, le relazioni sono tutte molto realistiche e ci vengono fornite molte informazioni su quella che era la cultura giapponese del tempo. Strutturato in archi, agli avvenimenti principali si affiancano le storie dei personaggi secondari, che tuttavia secondari non sono: ogni personaggio è infatti approfondito in maniera incredibile, affinchè il lettore possa capire i movimenti di tutti. I disegni sono pazzeschi, dalle splash page più sfumate alle esecuzioni più crude e sporche dei primi volumi. Sicuramente un fumetto che ogni appassionato dovrebbe avere sullo scaffale.

Three Days of Happiness

three days of happiness

“Three Days of Happiness” è un breve manga di tre volumi che esplora l’animo umano. Un ragazzo fallito e squattrinato scopre un negozio dove è possibile vendere gli anni futuri della nostra vita. Decide quindi di vendere diversi anni della sua vita (accorciando di fatto la propria vita) per un gruzzolo dei soldi per non morire di fame. Da qui partono una lunga serie di riflessioni sul significato e sul valore della propria vita, focalizzandosi sia sul nostro protagonista sia sui personaggi attorno a lui. Per un commento più esaustivo leggete il nostro articolo scritto pochi giorni fa.

I fiori del male

i fiori del male

Rannosuke Hanayagi è l’ultimo erede di un’importante casata e gestisce un enorme giro di schiave sessuali con cui ama dilettarsi. La storia è incentrata sul rapporto malato che ha con una delle nuove ragazze, Sayuri, e sull’educazione impartitale. Il fumetto è scritto da Hideo Okazaki e disegnato da Kazuo Kamimura, ed è soprattutto grazie alle incredibili capacità di quest’ultimo nel rappresentare le scene erotiche che il lettore rimane affascinato. Nonostante il sesso sembrerebbe il fulcro della storia, invece, è la trama a rivestire un ruolo determinate: benché risolutivo per lo sviluppo narrativo, non è il classico espediente per intrattenere il lettore, al contrario, è la chiave di volta per interpretare e spiegare le azioni e i tormenti dei personaggi.

Gogo monster

GoGoMonster

“Gogo Monster” è un volume unico di Taiyo Matsumoto che tratta dell’adolescenza, tema tanto caro all’autore, l’amicizia e l’immaginazione. Il protagonista è uno studente che frequenta una scuola in cui dei mostri da un’altra dimensione sono causa di qualunque cambiamento avvenga dentro l’istituto. L’autore non ci rivela se si tratti dell’immaginazione del giovane Yuki o un fenomeno realmente esistente e anzi gioca per tutto il manga su questa ambiguità con il lettore, facendosi aiutare dalla figura del guardiano della scuola, l’unica persona a non essere corrotta da queste bestie e dispensatore di consigli per il protagonista. L’incredibile capacità pittorica di Matsumoto permette al lettore di immergersi completamente nella storia surreale.

Commenti Facebook
Ijneb
Un semplice pinguino antartico, attualmente in soggiorno in Italia grazie a uno scambio culturale. Ha una scorta infinita di Kinder Pinguì con cui rinfrescarsi nella afose giornate estive tra la lettura di un manga e l'altro.